Progetto di volontariato europeo

11 MESI A BUCAREST CON ERASMUS + per giovani tra i 18 e i 30 anni

Il progetto di volontariato proposto da BiR nella città di Bucarest consiste in 11 mesi di servizio – a partire da metà ottobre 2018 – presso i progetti portati avanti in collaborazione con l’associazione Carusel (sempre in affiancamento allo staff locale).

A partire da una cornice progettuale predefinita i due volontari progetteranno e realizzeranno attività coerenti con le proprie competenze e le proprie sensibilità, muovendosi a tre livelli:

1) il primo, anche a livello di impegno orario, prevede la realizzazione di attività educative e animative all’interno del Centro Comunitario Obor gestito da Carusel: il centro ospita bambini e bambine tra i 5 e i 15 anni che spesso non frequentano la scuola e appartenenti per lo più alle comunità rom della città. I volontari affiancheranno lo staff locale nella gestione delle attività educative e di animazione ordinarie e, dopo una prima fase di osservazione e inserimento, proporranno laboratori mirati e altre esperienze di tipo sportivo, espressivo, artistico, ludico, formativo.

2) in secondo luogo,  i volontari potranno attivarsi a Bucarest con lo staff di Carusel nell’ambito della grave emarginazione, lavorando con persone con problemi di dipendenza da sostanze e senza fissa dimora;

3) in terzo luogo i volontari parteciperanno attivamente alle attività di organizzazione e gestione dei campi internazionali di volontariato proposti da BIR tra giugno e agosto. In questo senso i volontari supporteranno lo staff locale nell’individuazione dei contesti specifici di intervento (istituiti, comunità e territori dell’area di Bucarest o dei distretti limitrofi), nella definizione con gli stakeholder locali della cornice di intervento in base alle esigenze specifiche e alle precedenti esperienze di collaborazione.

Attraverso il progetto il volontario SVE avrà l’opportunità di sviluppare e acquisire competenze e attitudini quali:

  • miglioramento delle relazioni interculturali
  • acquisizione/rafforzamento di capacità comunicative e linguistiche
  • miglioramento nell’affrontare gli ostacoli
  • competenze nelle relazionali con minori, in particolare con quelli più vulnerabili
  • competenze nell’ambito delle attività di animazione
  • conoscenze rispetto alla pianificazione e gestione di strutture per minori e di associazioni
  • senso di iniziativa e dell’imprenditorialità
  • abilità di pianificazione ed organizzazione
  • abilità nella promozione della partecipazione attiva

Ai/lle volontari/e sono garantiti formazione, vitto, alloggio, trasporti, viaggio a/r, rimborso mensile.

Per informazioni e invio delle candidature:

Serena Fiorentino

coordinamento@bironlus.eu